Il Resto del Carlino

Primo quotidiano in Emilia-Romagna, Marche e Veneto
meridionale distribuito con QN Quotidiano Nazionale.


  • Direttore Responsabile

    Andrea Cangini

  • Diffusione e Lettura

    Totale copie diffuse Italia:
    115.602 (ADS 2015)

    Totale lettori:
    1.006.000 (Audipress 2016/II)

È stato fondato nel lontano 1885, il quotidiano italiano con la testata più originale. Quando i sigari costavano meno di un carlino, moneta corrente d’allora, il resto era appunto il prezzo – modestissimo – di questa pubblicazione, nata per offrire un panorama quanto mai esaustivo di ciò che succedeva nel mondo, con riprese puntuali dalle agenzie e dalle testate giornalistiche di Parigi, Londra, Vienna, ma soprattutto di ciò che succedeva in città .

Da allora il Resto del Carlino vuol dire Bologna, tanto il quotidiano s’identifica con la sua città  d’origine e ne interpreta lo spirito, con le sue firme prestigiose: da Giovanni Pascoli a Gabriele D’Annunzio, da Giuseppe Prezzolini a Curzio Malaparte, a Giovanni Spadolini. Oggi, con le sue numerose redazioni locali (15 in totale) va ben oltre i confini cittadini, spaziando in tre regioni, tra le più belle in termini di “qualità  di vita” – come affermano ormai da tempo le università  americane – e contemporaneamente così trainanti e produttive, in termini economici.
In quest’area così importante, il Resto del Carlino rappresenta il leader indiscusso per readership e autorevolezza grazie alla capillarità  dell’informazione locale unita alla completezza degli argomenti di livello nazionale e internazionale.
Con il suo secolo e più di vita, il Resto del Carlino rappresenta quindi, a pieno titolo, il modello di quotidiano costantemente attento ai propri lettori e agli interessi del proprio grande bacino di diffusione.

Diffusione

Il Resto del Carlino è il quotidiano leader nella sua area primaria di diffusione rappresentata dall' Emilia Romagna e dalle Marche.
Il suo forte legame con i lettori è rappresentato dall'alta percentuale di copie vendute attraverso i canali previsti dalle disposizioni di legge (edicola) pari al 90% del totale copie diffuse.

(Fonte: ADS 2015 - Area Emilia Romagna e Marche)


Profilo del lettore

1.006.000 lettori, con una prevalenza di lettori uomini (56%).
Più di un lettore su due (54%) ha una significativa disponibilità economica con un reddito medio mensile superiore ai 2.401,00€.
Il 38% dei lettori appartiene alla fascia centrale di età (35 - 54 anni). Questi lettori oltre a rappresentare la fascia di età più popolata sono anche quelli con il maggior potenziale di spesa.

Sesso
Uomini
Donne
Reddito
> 2.401 €
1.651 - 2.400 €
< 1.650 €
Età
< 34 anni
35 - 54 anni
> 55 anni

Formati pubblicitari
Scarica la scheda tecnica
Torre
Torre
mm 101 x 168
Quarto di pagina ridotto
Quarto di pagina ridotto
mm 134 x 134
Quarto di pagina
Quarto di pagina
mm 155 x 168
Quadrotto
Quadrotto
mm 101 x 100
Quadro
Quadro
155 x 154
Piedone
Piedone
261 x 100
Piedino
Piedino
261 x 66
Piede
Piede
261 x 66
Pagina
Pagina
261 x 338
Mezza pagina
Mezza pagina
261 x 152
Maxi rettangolo
Maxi rettangolo
155 x 100
Maxi quadro
Maxi quadro
155 x 168
Junior page
Junior page
155 x 236
Junior page
Junior page
155 x 202
Falsa mezza
Falsa mezza
261 x 134
Doppia pagina passante
Doppia pagina passante
544 x 338